Patronato San Gaetano - Thiene - Scuola primaria e secondaria di 1° grado

Cerca

Vai ai contenuti

Alunni

Scuola Primaria > Regolamento d'istituto


1. Gli alunni si presentano a scuola con il grembiule contrassegnato da nome e cognome.

2. Gli alunni sono tenuti alla puntualità, sia al mattino (ore 8:15) sia nella ripresa pomeridiana (ore 13:45).

3. In caso di ritardo possono entrare a scuola solamente con il permesso scritto dai genitori.

4. Gli spostamenti degli alunni dal cortile alla classe e viceversa avvengono con disposizione in fila e silenziosamente.

5. Al mattino, prima dell'inizio delle lezioni, gli alunni devono rimanere nel cortile "grande", oltre le transenne, ed è vietato giocare a pallone.

6. Gli alunni, dopo uno o più giorni di assenza, devono presentarsi a scuola con giustificazione dei genitori sul libretto personale. La stessa modalità vale per l'ammissione con ritardo.

7. Gli alunni possono lasciare la scuola prima del termine delle lezioni solo occasionalmente, per motivi di salute o di famiglia, su richiesta del genitore scritta sul libretto, specificando se a presentarsi sarà persona diversa dal genitore.

8. L'alunno, sprovvisto di giustificazione non può uscire anticipatamente e deve essere tenuto in classe in attesa di ulteriore comunicazione con la famiglia.

9. Dopo un'assenza che superi i 6 giorni (compresi festivi), in caso di malattia, per essere riammessi alle lezioni è richiesto il certificato medico. Per assenze prolungate di altro tipo vengano informate le insegnanti di classe. Le insegnanti conservano, per gli alunni assenti, le schede proposte alla classe, gli stessi sono tenuti a recuperare il lavoro svolto.

10. Gli alunni vengono a scuola con il materiale necessario; non è permesso telefonare a casa per avere il materiale dimenticato.

11. Agli alunni non è permesso entrare nell'edificio scolastico al di fuori dell'orario delle lezioni.

12. Gli alunni devono sempre portare il libretto personale tenuto con ordine e proprietà. I genitori sono invitati a controllare il libretto almeno una volta alla settimana. Le comunicazioni tra genitori e docenti avverranno solo per mezzo del libretto personale degli alunni.

13. Se un alunno, per motivi indipendenti dalla sua volontà, non ha eseguito i compiti assegnati per casa, deve portare la giustificazione dei genitori.

14. Gli alunni sono tenuti ad un contegno rispettoso verso il personale docente, non docente ed i compagni, particolarmente nel linguaggio.

15. I provvedimenti disciplinari previsti sono: la nota disciplinare sul libretto personale ed eventuale convocazione dei genitori.

16. Si richiede un decoroso rispetto per l'ambiente ed il materiale della comunità scolastica (banchi, muri, materiale didattico, i libri della biblioteca ecc.). Gli alunni sono tenuti al risarcimento alla scuola per i danni eventualmente provocati per incuria o dolo alle strutture ed attrezzature scolastiche.

17. La tenuta sportiva è obbligatoria per le lezioni di motoria ("Corpo, sport e movimento"). Si raccomanda di portare in un sacchetto le scarpe pulite per la palestra.

18. Gli alunni non devono portare a scuola oggetti di valore o somme di denaro.

19. Gli alunni non devono portare in classe giocattoli, videogiochi od oggetti che creino distrazione e tutto quello che esula dagli interessi e dall'impegno didattico

* ricreazione
1. Si gioca nel cortile della scuola.

2. Nel salone del bar si gioca solo in caso di pioggia.

3. Solo con la richiesta scritta dei genitori i bambini , per motivi di salute e per un numero limitato di giorni, possono rimanere al bar.


* nel servizio mensa e dopo mensa
1. Gli alunni di classe 1° e 2° entrano in sala mensa accompagnati dalle insegnanti alle ore 12.00, al termine delle attività scolastiche del mattino. Chi non usufruisce del servizio mensa deve comunque rimanere in classe sino alle ore 12.15. La classe 3° entra in mensa alle ore 12.10, mentre le classi 4° e 5° alle ore 12.15. Si servono con ordine, consumano il pasto educatamente facendo attenzione a non sprecare cibo.

2. In caso di intolleranze alimentari vi è l'obbligo di presentare un certificato rilasciato dal pediatra o dal medico specialista (allergologo) in segreteria.

3. Le insegnanti prestano servizio di assistenza in mensa dalle ore 12.15 alle ore12.45 e in cortile dalle ore 12.45 alle ore 13.45.

4. Non ci si allontana dal cortile (o dalla sala gioco del bar, in caso di pioggia) senza il permesso delle insegnanti.

5. Questi ambienti vanno rispettati (arredamento e aiuole).

6. Durante la pausa dopo mensa non si sale per nessun motivo nelle aule.

7. Gli ultimi 10 minuti della pausa dopo mensa sono destinati a riordinare la persona e ad andare ai servizi.

8. Gli allievi salgono in aula solo accompagnati dall'insegnante.

9. Gli alunni che vanno a casa a pranzare, non rientrino prima delle 13.30.

10. Durante la pausa del dopo mensa, se i genitori vengono a prendere gli alunni devono comunicarlo all'insegnante di turno e presentare il permesso di uscita. Se l'alunno rientra a scuola deve presentare anche il permesso di entrata.

Home page | Curricolo d'Istituto | Scuola Primaria | Scuola Sec. di 1° grado | Modulistica | Informazioni | Area insegnanti | Spazio AGeSC | Registro elettronico | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu