Patronato San Gaetano - Thiene - Scuola primaria e secondaria di 1░ grado

Cerca

Vai ai contenuti

Religione

Curricolo d'Istituto

ISTITUTO PADRI GIUSEPPINI
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PARITARIA
Via S. Maria Maddalena, 90 36016 THIENE (VI)
Tel. 0445/361695 Fax. 0445/383252
e-mail:
scuola.thiene@murialdo.org web: www.scuolesanga.info



CURRICOLO DI RELIGIONE


SCUOLA PRIMARIA


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI PRIMO GRADO


1. L'alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Ges¨ e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell'ambiente in cui vive; riconosce il significato cristiano del Natale e della Pasqua, traendone motivo per interrogarsi sul valore di tali festivitÓ nell'esperienza personale, familiare e sociale.
2. Riconosce che la Bibbia Ŕ il libro sacro per cristiani ed ebrei e documento fondamentale della nostra cultura, sapendola distinguere da altre tipologie di testi, tra cui quelli di altri religioni; identifica le caratteristiche essenziali di un brano biblico, sa farsi accompagnare nell'analisi delle pagine a lui pi¨ accessibili, per collegarle alla propria esperienza.
3. Si confronta con l'esperienza religiosa e distingue la specificitÓ della proposta di salvezza del Cristianesimo; identifica nella Chiesa la comunitÓ di coloro che credono in Ges¨ cristo e si impegnano per mettere in pratica il suo insegnamento; cogli il significato dei sacramenti e si interroga sul valore che essi hanno nella vita dei cristiani.



OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA
CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA



Dio e l'uomo

1. Scoprire che per la religione cristiana Dio Ŕ Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un'alleanza con l'uomo.
2. Conoscere Ges¨ di Nazaret, Emmanuele e Messia, crocifisso e risorto e come tale testimoniato dai cristiani.
3. Individuare i tratti essenziali della Chiesa e della sua missione.
4. Riconoscere la preghiera come dialogo tra l'uomo e Dio, evidenziando nella preghiera cristiana la specificitÓ del Padre nostro.


La Bibbia e le altre fonti

1. Conoscere la struttura e la composizione della Bibbia.
2. Ascoltare , leggere e saper riferire circa alcune pagine bibliche fondamentali, tra cui i racconti della Creazione, le vicende e le figure principali del popolo d'Israele e gli episodi chiave dei racconti evangelici.


Il linguaggio religioso

1. Riconosce i segni cristiani in particolare del Natale e della Pasqua, nell'ambiente, nelle celebrazioni e nella pietÓ tradizionale popolare.
2. Conoscere il significato di gesti e segni liturgici propri della religione cattolica (modi di pregare, di celebrare ...).


I valori etici e religiosi

1. Riconoscere che la morale cristiana si fonda sul comandamento dell'amore di Dio e del prossimo come insegnato da Ges¨.
2. Riconoscere l'impegno della comunitÓ cristiana nel porre alla base della convivenza umana la giustizia e la caritÓ.




OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA
CLASSE QUINTA SCUOLA PRIMARIA


Dio e l'uomo

1. Descrivere i contenuti principali del credo cattolico.
2. Sapere che per la religione cristiana Ges¨ Ŕ il Signore, che rivela all'uomo il volto del Padre e annuncia il Regno di Dio con parole e azioni.
3. Cogliere il significato dei sacramenti nella tradizione della Chiesa, come segni della salvezza di Ges¨ e azione dello Spirito Santo.
4. Riconoscere avvenimenti, persone e strutture fondamentali della Chiesa cattolica sin dalle origini e metterle a confronto con quelli delle altre confessioni cristiane.
5. Conoscere le origini e lo sviluppo del Cristianesimo e delle altre grandi religioni individuando gli aspetti pi¨ importanti del dialogo interreligioso.


La Bibbia e le altre fonti

1. Leggere direttamente pagine bibliche ed evangeliche, riconoscendone il genere letterario e individuandone il messaggio principale.
2. Ricostruire le tappe fondamentali della vita di Ges¨, nel contesto storico, sociale, politico e religioso del tempo, a partire dai Vangeli.
3. Confrontare la Bibbia con i testi sacri delle altre religioni.
4. Decodificare i principali significati dell'iconografia cristiana.
5. Saper attingere informazioni sulla religione cattolica anche nella vita di Santi e in Maria, la madre di Ges¨.


Il linguaggio religioso

1. Intendere il senso religioso del Natale e della Pasqua, a partire dalle narrazioni evangeliche e della vita della Chiesa.
2. Rendersi conto che la comunitÓ ecclesiale esprime,attraverso vocazioni e ministeri differenti, la propria fede e il proprio servizio all'uomo.



I valori etici e religiosi

1. Scoprire la risposta della Bibbia alle domande di senso dell'uomo e confrontarla con quelle delle principali religioni non cristiane.
2. Riconoscere nella vita e negli insegnamenti di Ges¨ proposte di scelte responsabili, in vista di un personale progetto di vita.



SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

1. L'alunno Ŕ aperto alla sincera ricerca della veritÓ e sa interrogarsi sul trascendente e porsi le domande di senso, cogliendo l'intreccio tra dimensione religiosa e culturale.
2. A partire dal contesto in cui vive, sa interagire con persone di religione differente, sviluppando una capacitÓ di accoglienza, confronto e dialogo.
3. Coglie le implicazioni etiche della religione cristiana e le rende oggetto di riflessione in vista di scelte di vita responsabili e progettuali.
4. Si confronta con la complessitÓ dell'esistenza e impara a dare valore ai propri comportamenti, per relazionarsi in maniera armoniosa con se stesso, con gli altri, con il mondo che lo circonda.



OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA
1a CLASSE SC. SEC. 1░ Gr.


Conoscenze
1. Ricerca umana e rivelazione di Dio nella storia: il cristianesimo a confronto con l'Ebraismo e le altre religioni.
2. Il libro della Bibbia, documento storico-culturale e Parola di Dio.
3. L'opera di Ges¨, la sua morte e resurrezione, la missione della Chiesa nel mondo: l'annuncio della Parola, la liturgia e la testimonianza della caritÓ.

AbilitÓ
1. Individuare il messaggio centrale di alcuni testi biblici utilizzando informazioni storico-letterarie e seguendo metodi diversi di lettura.
2. Documentare come le parole e le opere di Ges¨ abbiano ispirato scelte di vita fraterna, di caritÓ e di riconciliazione nella storia dell'Europa e del mondo.
3. Riconoscere i principali fattori del cammino ecumenico e l'impegno delle chiese e comunitÓ cristiane per la pace, la giustizia e la salvaguardia del creato.



OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA
2a CLASSE SC. SEC. 1░ Gr.


Conoscenze

1. Ricerca umana e rivelazione di Dio nella storia: il cristianesimo a confronto con l'Ebraismo e le altre religioni.
2. Il libro della Bibbia, documento storico-culturale e Parola di Dio.
3. L'opera di Ges¨, la sua morte e resurrezione, la missione della Chiesa nel mondo: l'annuncio della Parola, la liturgia e la testimonianza della caritÓ.

AbilitÓ
1. Individuare il messaggio centrale di alcuni testi biblici utilizzando informazioni storico-letterarie e seguendo metodi diversi di lettura.
2. Documentare come le parole e le opere di Ges¨ abbiano ispirato scelte di vita fraterna, di caritÓ e di riconciliazione nella storia dell'Europa e del mondo.
3. Riconoscere i principali fattori del cammino ecumenico e l'impegno delle chiese e comunitÓ cristiane per la pace, la giustizia e la salvaguardia del creato.



OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IN
RELIGIONE
AL TERMINE DELLA 3a CLASSE SC. SEC. 1░ Gr.



Conoscenze
1. La fede, l'alleanza tra Dio e l'uomo, vocazione e progetto di vita.
2. Il cristiano e il pluralismo religioso.
3. Ges¨, via veritÓ e vita per l'umanitÓ.
4. Vita e morte nella visone di fede cristiana e nelle altre religioni.

AbilitÓ
1. Riconoscere le esperienze fondamentali dell'esperienza di fede di alcuni personaggi biblici, mettendoli anche a confronto con altre figure religiose.
2. Cogliere nei documenti della Chiesa le indicazioni che favoriscono l'incontro, il confronto e la convivenza tra persone di diversa cultura e religione.
3. Motivare le risposte del Cristianesimo ai problemi della societÓ di oggi.
4. Confrontare criticamente comportamenti e aspetti della cultura attuale con la proposta cristiana.
5. Individuare l'originalitÓ dell'esperienza cristiana rispetto alle proposte di altre visioni religiose.

Home page | Curricolo d'Istituto | Scuola Primaria | Scuola Sec. di 1░ grado | Modulistica | Informazioni | Area insegnanti | Spazio AGeSC | Registro elettronico | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu